Come installare ubuntu 13.04

Scritto da in data 29 Maggio 2013

In questa guida verrà spiegato come installare ubuntu 13.04 su un calcolatore e iniziare i primi passi nel mondo linux in modo semplice e supportato da una vasta comunità di persone. Prima di entrare nel vivo della procedura una breve introduzione sul mondo linux ed in particolare su ubuntu, che non è altro che una delle tante distribuzioni linux Debian-based.

Ubuntu è un sistema operativo gratis, open-source e supportato da una vasta comunità di persone  ed ha tutti gli strumenti necessari per utilizzare a pieno le potenzialità del proprio calcolatore in un ottica completamente diversa da quella windows. Con un pò di pazienza scoprirete un nuovo modo di usare il PC, di installare programmi e di fare tutte quelle attività che normalmente fate con il vostro calcolatore ma in un  sistema linux semplice ed intuitivo. Va precisato che ubuntu è soltanto una delle tantissime distribuzioni linux presenti in rete ma a mio parere è la migliore per poter effettuare un cambio di sistema rapido e indolore.

Preparativi all’installazione di ubuntu

La maggior parte delle persone che vogliono provare ubuntu, un pò per curiosità e un pò perchè vogliono sperimentare alternative avranno il dubbio o la paura di poter rendere il proprio PC inutilizzabile, o semplicemente perchè considerano l’installazione di un nuovo sistema operativo un operazione troppo delicata per un non-esperto del campo: assolutamente falso, con le giuste accortezze scoprirete che è un operazione che chiunque può effettuare.

Prima di installare ubuntu 13.04 consiglio vivamente di effettuare delle prove su macchina virtuale in modo da prendere confidenza con il processo anche se è molto semplice ed intuitivo.

Se siete su una macchina windows è bene creare una partizione ad-hoc per il nuovo sistema, potete usare uno dei molti tool disponibili in rete, uno tra tanti Partition Magic reperibile al seguente link.

Se invece siete su una macchina virtuale, come ad esempio virtual box, potete assegnare quanto spazio volete al sistema e testarlo senza paura di fare danni.

Una volta creata la partizione siamo pronti per iniziare l’installazione e quindi reperire ubuntu 13.04 dal sito ufficiale della comunità italiana.

Il file   “.iso” scaricato andrà masterizzato su un cd/dvd o messo in una memoria usb e adattato per l’avvio al boot del sistema. Nel primo caso basta aprire un qualsiasi  programma di masterizzazione e selezionare il file in questione, nel secondo invece è necessario effettuare uno step in più per predisporre la memoria usb  in un formato compatibile al boot di sistema; a tal fine possiamo seguire questa semplice guida per effettuare l’operazione.

Ora siamo pronti ad installare ubuntu 13.04 sulla nostra macchina, sia essa reale o virtuale.

NOTA: se state testando l’installazione su macchina virtuale gli step sopra descritti non sono necessari poichè il .iso scaricato è sufficiente per avviare la procedura di installazione.

Come installare ubuntu 13.04

Se siamo arrivati a questo punto vuol dire che sono disponibili un cd/dvd ( o una chiavetta usb ) e una partizione di memoria su cui installare il nuovo sistema. Riavviamo la macchina ed entriamo nel BIOS del nostro sistema, questa procedura varia in base al pc in uso, di solito basta premere all’avvio f12 o f2 per entrare nel bios ma basta consultare google per sapere qual’è il tasto da premere all’avvio del proprio calcolatore.

Una volta entrati nel BIOS dobbiamo settare le priorità al boot di sistema, nel nostro caso sarà il proprio “lettore cd/dvd” se abbiamo messo ubuntu su un cd/dvd o “external device” se abbiamo messo ubuntu su una memoria usb. Con questa operazione andiamo a dire al sistema che all’avvio deve verificare la presenza e il contenuto dei dispositivi in base alla priorità che abbiamo settato, se i dispositivi non verranno trovati verrà avviato il sistema operativo trovato nell’hard disk.

A questo punto inseriamo il supporto su cui è installato ubuntu e, se abbiamo settato correttamente il BIOS il sistema dovrebbe rilevare un dispositivo “bootabile” e lo avvierà al posto del normale sistema operativo.

Inizia la procedura di installazione di ubuntu 13.04.

Per prima cosa viene presentata una schermata di selezione lingua, come mostra la seguente immagine:

installa o prova  ubuntu

Installazione ubuntu 13.04

Selezioniamo la lingua desiderata e  a questo punto possiamo scegliere se installare ubuntu sulla propria macchina o provare il sistema senza installarlo. Nel secondo caso verrà caricato in memoria centrale l’intero sistema per poterlo provare e verificare che non ci siano incompatibilità con la macchina in uso. Consiglio di effettuare delle prove senza installare, infatti si potrà installare successivamente cliccando su un’ icona presente nel desktop “installa ubuntu”.

Clicchiamo quindi l’icona “installare ubuntu” e si avvierà la procedura guidata di installazione:

Come installare ubuntu

Preparazione installazione ubuntu

 

Per rendere più veloce la procedura di installazione mettiamo la spunta solo sulla voce “Installa software di terze parti” e clicchiamo sul tasto avanti.Viene presentata una schermata che ci permette di decidere come installare ubuntu sulla nostra macchina, e, se non vogliamo perdere tutti i dati presenti nel nostro calcolatore selezioniamo la voce altro, che ci permette di selezionare la partizione in cui vogliamo installare il sistema.

Come installare ubuntu

Scegliere come installare ubuntu

 

Nel mio caso è presente un solo hard-disk e quindi avrei potuto selezionare tranquillamente la prima voce al punto precedente ma per una maggiore comprensione è bene sapere cosa si sta facendo. In questo step andiamo a selezionare la partizione del nostro HD su cui installare il sistema e quindi dobbiamo dirgli il punto di “mount” del file system, che sarà “/”  mentre per il tipo possiamo lasciare il default ext4.

Ci verrà chiesta una partizione di swap, che è un tipo di partizione che consente lo swap dei dati nel disco fisso in caso si saturi la memoria centrale, è consigliato assegnare una partizione di circa 4Gb dedicata allo swap ma non è indispensabile per l’installazione.

installazione ubuntu

Come installare ubuntu: tipo di installazione

 

Ci viene chiesta la località, inserirla e andare avanti.

Come installare ubuntu

Installazione ubuntu scelta località

 

Disposizione della tastiera: lasciare italiano e andare avanti.

Come installare ubuntu

installazione ubuntu: scelta della tastiera

 

Informazioni personali: in questa form ci viene richiesto il nostro nome, lo username e una password di accesso, come tutti i sistemi operativi. Inseriamo i dati e poniamo particolare attenzione alla password che deve essere una strong pass (non necessariamente ma è buona norma porvi attenzione per proteggere i nostri dati), ossia deve contenere caratteri maiuscoli, minuscoli,  numeri più eventuali caratteri speciali.

come instllare ubuntu

Come installare ubuntu: informazioni personali

 

Una volta inseriti i dati, partirà la procedura di installazione del sistema che prenderà qualche minuto in base al tipo di supporto su cui avete installato il file “.iso” .

Come installare ubuntu: installazione terminata

installazione di ubuntu terminata

Una volta installato il sistema è necessario un riavvio, al termine del quale verrà presentata una schermata di selezione del sistema operativo(se nel pc è presente anche un altro sistema operativo, ad esempio windows) , in questo modo all’avvio del computer potrete scegliere quale sistema operativo avviare.

A questo punto ubuntu è stato correttamente installato e configurato sulla vostra macchina. Se avete fatto il passaggio windows –>ubuntu noterete un notevole incremento delle prestazioni del vostro pc.

Qualsiasi problema riscontriate consiglio vivamente il forum della comunità ubuntu.

Buon divertimento

Scritto da Federico Calvigioni

Nutro una grande passione per l'informatica in tutte le sue forme, laureato i ingegneria informatica amo l'arte della programmazione e sono affascinato dai sistemi UNIX, Linux in particolare.

8 Comments

  1. Sebastiano

    12 Settembre 2013 at 12:11

    salve federico sono in procinto di installare ubuntu sul mio pc sul quale monto xp. Dato che è un pc assemblato che ormai ha qualche anno recentemente ho potenziato la ram e aggiunto un hard drive in più in formato FAT. Volevo sapere se era possibile utilizzare questo disco da 20gb circa per istallare e lanciare ubunto in alternativa all’istallazione da chiavetta. Premetto che con i pc me la cavo abbastanza bene ma è la prima volta che entro nel giro di ubuntu. Grazie

    • Federico Calvigioni

      12 Settembre 2013 at 12:24

      Ciao Sebastiano, sinceramente non l’ho mai provato ma credo sia possibile.Ti segnalo una guida che ho trovato facendo una ricerca veloce sul web, in cui viene descritto un semplice programmino che potrebbe fare al caso tuo. L’ho usato una volta un pò di tempo fa per installare una fedora su un PC.
      http://www.my-guides.net/en/guides/linux/how-to-install-linux-from-windows-using-unetbootin

      • Sebastiano

        12 Settembre 2013 at 12:34

        grazie mille. Ma ho letto bene? questo programma scarica anche l’iso di ubuntu? perchè io l’ho gia scaricato la versione 13.04. Avendo a disposizione l’iso non è piu semplice far fare il boot direttamente dal mio secondo harddisk? come del resto farei sulla memoria usb? Dico questo perchè l’hard disk è formattato fat32 come la chiavetta quindi mi viene da pensare che la procedura sia la stessa. Sbaglio?

        • federico calvigioni

          13 Settembre 2013 at 8:57

          Si tutto lecito, il discorso è che non puoi mettere l’iso direttamente nell’hard disk, è necessario “preparare” il supporto e renderlo boottabile. A tal fine il programmino non fa altro che predisporre il supporto in questione(il tuo HD)idoneo per il boot(in pratica crea l’alberatura per l’installazione).

  2. Sebastiano

    12 Settembre 2013 at 13:45

    ho trovato la tua stessa guida in italiano… speriamo che funge! almeno uso l’hard disk per qualcosa 😉

  3. Sebastiano

    13 Settembre 2013 at 13:20

    Ho provato a usare il programma ma non mi riconosce il secondo hardisk ne formattato fat ne ntsf… quando apro la tendina per selezionare l’unità mi da solo l’hard disk in cui è istallato windows. Non sò come faglielo riconoscere. Vorrei usare quello li che è vuoto invece di partizionare l’altro

    • federico calvigioni

      13 Settembre 2013 at 14:45

      Forse non ho capito quello che vuoi fare! Hai un HD che ti avanza e vuoi installare ubuntu su quell’HD ?

  4. Sebastiano

    14 Settembre 2013 at 11:06

    si esatto! comunque sono riuscito ho creato un semplice dvd della iso e fortunatamente mi ha dato la possibilità di usare il secondo disco.
    Grazie mille per l’aiuto 😉

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *