Come riparare il frigorifero

Scritto da in data 31 gennaio 2013
problemi e riparazioni frigorifero

Come riparare il frigorifero? Imparare a risolvere i problemi del frigorifero consente di risparmiare tempo, fatica e una buona quantità di denaro. Ecco alcuni semplici consigli da seguire per risolvere i più comuni problemi legati al frigorifero.

Riparazione frigorifero: controllare la spina e il cavo di alimentazione.

Innanzitutto, verificare se il cavo di alimentazione è correttamente collegato, se il cavo è collegato, ma il frigorifero non funziona affatto, l’interruttore potrebbe essere scattato.
Controlla la scatola dei fusibili, oppure utilizzare un tester per vedere se la presa di alimentazione sia realmente funzionante.

Riparazione frigorifero: spostare l’apparecchio lontano dalla parete.

Non posizionare il frigorifero troppo vicino al muro. Al contrario, lasciare almeno dieci centimetri dal muro in modo che le bobine sul retro abbiano modo di lavorare correttamente. Alcuni frigoriferi, soprattutto quelli di ultima generazione, hanno le bobine al lato; perciò considerare anche il design del frigorifero prima di posizionarlo vicino al muro.

Riparazione frigorifero: controllare la lampadina o il suo l’interruttore.

La lampadina del vostro frigorifero dovrebbe accendersi ogni volta che lo sportello è aperto. Se non si accende, questo potrebbe indicare che la lampadina o il frigorifero non funzionano. A volte, però, la lampadina rimane accesa anche quando la porta è chiusa, e questo comporta problemi di raffreddamento. Premere sul pulsante della lampadina per controllare se la luce funziona come previsto (la luce si spegnerà quando si preme il pulsante). Cambiare l’interruttore, se non funziona correttamente.

Riparazione frigorifero: regolare il termostato di controllo.

La temperatura normale all’interno di un frigorifero è tra 1 e 5 gradi Celsius. Se ritieni che la temperatura sia troppo calda  o troppo fredda (si nota anche dal mantenimento di cibi e bevande), controllare la regolazione del termostato. Semplicemente regolare il cursore del termostato posto all’interno del frigorifero ad un livello superiore se la temperatura è troppo calda, regolarlo ad un livello inferiore se la temparartura all’interno del frigorifero è troppo bassa.

Riparazione frigorifero: controllare la ventola e le batterie del condensatore.

Se la regolazione della temperatura non fa alcuna differenza, allora il problema potrebbe essere nei ventilconvettori o condensatore. La loro posizione dipende dal modello del vostro frigorifero. Rimuovere la ventola e la bobina del condensatore e pulire l’interno con un aspirapolvere o una spazzola. Lavare questi con acqua e sapone soprattutto se è presente grasso o polvere.

Riparazione frigorifero: come sbrinare il frigorifero.

Lo sbrinamento del frigorifero comporta la rimozione del ghiaccio o brina all’interno del congelatore e degli elementi di raffreddamento. Mentre alcuni modelli di frigorifero sono dotati di auto-sbrinamento, alcuni modelli richiedono regolarmente uno sbrinamento manuale.

Come sbrinare il frigorifero?

  1. Rimuovere tutti gli alimenti ed elementi del frigorifero e del freezer.
  2. Spegnere il frigorifero e lasciare le porte aperte durante la notte per far sciogliere il ghiaccio.
  3. Al mattino, assicurarsi di rimuovere l’acqua residua.
  4. Accendere il frigorifero e impostare il termostato alla sua regolazione media.
  5. Aprire il frigorifero dopo sei ore e controllare se la temperatura è tornata alla normalità.
  6. Dopo lo sbrinamento controllare la parte posteriore del frigorifero dove risiede il recipiente dell’acqua. Questo è il recipiente dove di solito il ghiaccio sciolto si deposita.

Si è vero c’è da perdere un po’ di tempo, ma sono accortezze necessarie per mantenre in vita un elettrodomestico molto importante qual è il frigorifero. Però, come già accennato, alcuni frigoriferi offrono una  impostazione sbrinamento “one-touch”, in cui è sufficiente premere un pulsante, il frigorifero si spegne e si accende automaticamente quando tutto il ghiaccio nel freezer si è sciolto.
La maggior parte dei problemi relativi al frigorifero sono veramente minimi e possono essere risolti da soli. Tuttavia, se sono presenti problemi ben più gravi come nel liquido di raffreddamento, allora si dovrà chiedere aiuto professionale.

Enrico Crocicchia

Scritto da Enrico Crocicchia

Laureato in design, comunicazione visiva e multimediale a La Sapienza di Roma. Mi occupo ormai da anni di SEO, Web marketing e Web analytics, grazie a queste discipline ho trasformato la mia grande passione in lavoro.

5 Comments

  1. asmaa

    5 luglio 2013 at 11:35

    ho il problema solo con il frizer mentre il frigorifero funziona benissimo non so quale il problema?

    • Sapere Come Fare

      saperecomefare

      6 luglio 2013 at 11:00

      In questi casi chiamare un esperto è sempre la scelta migliore! Facci sapere quale era il problema!!

  2. luca

    5 settembre 2013 at 14:13

    Se qualcuno puo’ aiutarmi per problema frigo un monoporta che continua a girare e cerca di ghiacciare anche la parte normale fino alla verdura, non so se cambiare il termostato ma se poi non e’ quello meglio cambiarlo direttamente? domanda

  3. maria

    14 ottobre 2013 at 11:44

    ip mio frigo appena 1 anno..sprigiona sempre acqua -praticamente su ogni scompartimento trovo conche di acqua gli alimenti sempre bagnati se provo ad alzare la temperatura di poso le pareti del frigo e le griglie del congelatore si forma pareti spesse di ghiaccio aiutoooooooo grazieeeeeeee

  4. danni

    29 dicembre 2013 at 15:18

    Il mio frigo dopo 2 ore va in blocco stacco la presa e dopo 3 ore la reinserisco inizia a funzionare ma dopo 2 ore va in blocco e non raffredda piu.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>