Come dipingere sulla stoffa

Scritto da in data 21 Febbraio 2013
dipingere stoffa

Come dipingere sulla stoffa? Imparate a capire come dipingere sulla stoffa per creare oggetti unici e accessori originali.

Disegnando e colorando i vostri tessuti, potrete creare accessori e tappezzerie originali. Esistono alcune tecniche per dipingere sulla stoffa che richiedono materiali specifici e una certa pratica, ma altre, come quella che descriveremo, sono facili anche per chi si cimenta per la prima volta.

Come dipingere sulla stoffa: i materiali

Oltre ai soliti strumenti e materiali per il disegno, come matite, taglierino, carta e cartoncino, occorrono penne e colori specifici per dipingere sulla stoffa.

Come dipingere sulla stoffa: i colori

A differenza di quelli che si usano per tingerle, i colori con cui si decorano le stoffe restano sulla superficie. La maggior parte di questi colori si applica con il pennello; quelli in tubetto, invece, si possono stendere sulla stoffa, disegnando con il tubetto stesso. In commercio esistono molte varietà di colori: densi, trasparenti, o madreperlacei. Ve ne sono di già pronti, oppure da diluire leggermente prima dell’uso. Una volta terminato, il disegno deve essere fissato con il ferro da stiro o con il vapore, secondo le istruzioni della casa produttrice.

colori per stoffa

Colori per dipingere sulla stoffa.

Come dipingere sulla stoffa: le penne per i tessuti

Le speciali penne per dipingere i tessuti si trovano in molti colori, a punta fine o grossa come i pennarelli. Reperibili nelle cartolerie più fornite o nei punti vendita specializzati, sono facili da usare e particolarmente indicate per disegnare i contorni, per creare motivi geometrici e per scrivere su tessuto. Anche in questo caso i colori vanno fissati passandovi sopra il ferro da stiro caldo.

penne per tessuti

Le penne per i tessuti

Come dipingere sulla stoffa: la scelta dei tessuti

I tessuti e colori che avete scelto devono essere compatibili tra loro; è meglio utilizzare stoffe in fibra naturale. Alcuni colori possono essere adoperati su una grande varietà di tessuti, ma i risultati cambieranno a seconda della composizione e della pesantezza del tessuto.
Uno stesso colore, di una stessa marca, può sembrare molto diverso se applicato su una stoffa di cotone o su una di seta. I colori hanno una resa decisamente migliore se applicati su stoffa bianca, perciò, se si vuole dipingere su tessuto scuro, è meglio utilizzare un colore denso per ottenere una buona copertura del colore di fondo. Se non riuscite a trovare i colori coprenti nella tinta desiderata, potrete ottenere lo stesso risultato aggiungendo a quelli trasparenti un po’ di pittura bianca per tessuti. Nel caso di pittura bianca su sfondo scuro, alcuni raccomandano di stendere un fondo bianco di base e di dipingere poi su questo con il colore desiderato, prima di iniziare il lavoro, ricordatevi sempre di bagnare il tessuto per eliminare l’appretto.

Suggerimenti utili per dipingere sulla stoffa

  • I puristi dicono che il miglior tessuto per la pittura è il 100% cotone con una trama molto fitta. Il miglior metodo comunque è quello di provare un quadrato campione per verificare i risultati prima di andare a rovinare un capo.
  • Se un tessuto è a trama rada, la vernice tende a filtrare prima che sia asciutta. Ciò tende a ridurre l’intensità dei colori. Un tessuto finemente lavorato, è anche più facile da dipingere.
  • Se prima della pittura lavate un tessuto, non aggiungete l’ammorbidente! State cercando di sbarazzarvi di sostanze chimiche, non aggiungetene di nuove.
  • Per un buon risultato prendetevi il tempo per stirare il tessuto. Le rughe possono creare seri problemi su un disegno.
  • Il modo più semplice per far aderire la pittura alla stoffa è stirarla per alcuni minuti, ricordatevi che prima di stirare bisogna attendere la completa asciugatura della vernice (almeno 24 ore).
  • Bagnare il tessuto con acqua pulita prima di dipingere. Il lavaggio incoraggia i colori a fluire l’uno nell’altro, come in un acquerello. Ma non aggiungete troppa acqua altrimenti si rischia di diluire troppo i colori, il tessuto deve essere umido, non mollo.
  • Se state dipingendo una maglietta o camicia, ricordatevi di inserire qualche foglio di giornale o di carta all’interno, in modo da evitare che la vernice filtri sul retro del capo.

Enrico Crocicchia

Scritto da Enrico Crocicchia

Laureato in design, comunicazione visiva e multimediale a La Sapienza di Roma. Mi occupo ormai da anni di SEO, Web marketing e Web analytics, grazie a queste discipline ho trasformato la mia grande passione in lavoro.

11 Comments

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *