Cosa succede se due squadre pareggiano in punti e gol

Salve, grazie per aver visitato il nostro blog. Oggi vi presentiamo un articolo su Cosa succede se due squadre pareggiano in punti e gol

Nel mondo del calcio, un pareggio è un risultato comune. Ma cosa succede se due squadre sono a pari punti e gol? Come viene determinato il vincitore in una competizione? In questo post risponderemo a queste domande e altro ancora.

Innanzitutto, è importante capire che in una competizione le squadre guadagnano punti per ogni vittoria e pareggio. Nella maggior parte delle competizioni, a una squadra vengono assegnati tre punti per una vittoria, un punto per un pareggio e zero punti per una sconfitta. Se due squadre hanno lo stesso numero di punti alla fine della competizione, viene utilizzata una serie di spareggi per determinare il vincitore.

Quindi cosa succede se due squadre sono a pari punti e gol? Esploreremo.

Qual è il primo spareggio?

Il primo spareggio è la differenza reti. Ciò significa che la squadra con la più alta differenza reti sarà la vincitrice. La differenza reti viene calcolata sottraendo i gol subiti dai gol subiti. Ad esempio, se una squadra segna 10 gol e ne subisce 5 in una competizione, la sua differenza reti sarà +5. Se due squadre hanno lo stesso numero di punti alla fine della competizione, la squadra con la differenza reti più alta sarà la vincitrice.

Cosa succede se due squadre pareggiano in punti e gol
Potresti essere interessato a  Cosa succede se non pago DAZN

Se le squadre hanno la stessa differenza reti, verranno utilizzati i seguenti criteri di spareggio.

Qual è il secondo spareggio?

Il secondo criterio di spareggio è il numero di goal segnati. Se due squadre hanno lo stesso numero di punti e la stessa differenza reti, la squadra con il maggior numero di gol segnati sarà la vincitrice. Questo criterio viene utilizzato per incoraggiare il gioco offensivo e incoraggiare le squadre a segnare il maggior numero possibile di goal.

Se le squadre hanno lo stesso numero di gol segnati, verranno utilizzati i seguenti criteri di spareggio.

Qual è il terzo spareggio?

Il terzo criterio di spareggio è il risultato della partita tra le due squadre. Se due squadre hanno lo stesso numero di punti, la stessa differenza reti e lo stesso numero di gol segnati, la squadra che ha vinto l’incontro tra le due squadre sarà la vincitrice. Se la partita termina con un pareggio, verranno utilizzati i criteri di spareggio di cui sopra.

Se le squadre non possono essere separate dopo questi tre criteri di tie-break, verranno utilizzati altri criteri di tie-break, come il fair play o il lancio della moneta.

Cos’è il gioco leale?

Il fair play è un tie-break utilizzato in alcune competizioni. Si basa sul comportamento sportivo dei giocatori e della squadra in generale. Le squadre ricevono punti per il comportamento rispettoso e sportivo durante le partite. Se due squadre hanno lo stesso numero di punti alla fine della competizione e non possono essere sconfitte utilizzando i criteri di cui sopra, la squadra con il maggior numero di punti fair play sarà la vincitrice.

Potresti essere interessato a  Come vestirsi per sciare

Il fair play viene misurato utilizzando una serie di criteri, come il numero di cartellini gialli e rossi ricevuti, il comportamento della squadra e dei tifosi e l’atteggiamento generale della squadra nei confronti del gioco.

Cosa succede in una competizione a eliminazione diretta se due squadre sono a pari punti e gol?

In una competizione a eliminazione diretta, come la Coppa del Mondo o la Champions League, se due squadre sono a pari punti e gol dopo le due partite in casa e in trasferta, verranno utilizzati i tempi supplementari e i rigori per determinare chi passerà al turno successivo.

Nei tempi supplementari si gioca un tempo supplementare di 30 minuti diviso in due tempi da 15 minuti. Se il pareggio persiste dopo i tempi supplementari, verranno utilizzati i rigori per determinare il vincitore. Ogni squadra tira cinque rigori e la squadra con il maggior numero di rigori segnati sarà la vincitrice. Se le squadre hanno lo stesso numero di rigori segnati, vengono utilizzati rigori aggiuntivi fino a quando non c’è un vincitore.

Ricapitolazione

Pertanto, se due squadre sono a pari punti e gol, viene utilizzata una serie di criteri di spareggio per determinare chi è il vincitore. Il primo criterio di spareggio è la differenza reti, seguita dal numero di gol segnati e dal risultato della partita tra le due squadre. Se le squadre non possono essere separate utilizzando questi criteri, verranno utilizzati altri criteri di spareggio, come il fair play o il lancio della moneta. In una competizione a eliminazione diretta, i tempi supplementari e i rigori verranno utilizzati per determinare il vincitore se le squadre sono a pari punti e gol dopo le due partite in casa e in trasferta.

Torna in alto