Cosa succede se l’ITV scade

Benvenuti nel nostro blog, dove condividiamo con voi le nostre conoscenze. Nel nostro articolo di oggi, esamineremo Cosa succede se l’ITV scade

L’ispezione tecnica del veicolo (ITV) è una revisione obbligatoria che tutti i veicoli devono superare periodicamente per garantire la loro sicurezza e ridurre l’impatto ambientale. Ma cosa succede se dimentichiamo di passare l’ITV o scade e continuiamo a guidare?

Nei paragrafi seguenti risponderemo alle domande più frequenti su cosa succede se l’ITV scade e come possiamo risolverlo.

Quali sono le conseguenze della guida con l’ITV scaduto?

L’ITV è un requisito obbligatorio e la sua scadenza può avere gravi conseguenze, sia economiche che legali. Se veniamo sorpresi a guidare con l’ITV scaduta, possiamo incorrere in sanzioni economiche che vanno dai 200 ai 500 euro, a seconda della gravità dell’infrazione. Inoltre, se abbiamo un sinistro ed è dimostrato che la causa è stata la mancanza di manutenzione del veicolo, possiamo perdere il diritto al risarcimento corrispondente.

Se invece ci presentiamo all’ITV con la data scaduta, possiamo andare incontro a sanzioni ancora più gravi, come il fermo del veicolo o il ritiro della carta di circolazione, che implica l’impossibilità di guidare il veicolo fino a quando non sarà regolarizzato la situazione.

Cosa succede se l'ITV scade

Quando scade l’ITV?

La scadenza dell’ITV dipende dall’età del veicolo e dal tipo di carburante utilizzato. In generale, i veicoli a benzina devono superare l’ITV 4 anni dopo l’immatricolazione e successivamente ogni 2 anni. I veicoli diesel, invece, devono superare la prima ITV 2 anni dopo l’immatricolazione e, da quel momento, ogni anno.

Potresti essere interessato a  Cosa succede se si ingoia il muco

È interessante notare che la data di scadenza dell’ITV non coincide con la data di immatricolazione del veicolo, ma è stabilita dalla data del primo ITV ed è indicata sulla tessera ITV.

Cosa devo fare se l’ITV è scaduto?

Se l’ITV è scaduto, la prima cosa che dobbiamo fare è fissare un appuntamento presso una stazione ITV e superare la revisione il prima possibile. Se l’ITV è scaduto da meno di un mese, possiamo circolare senza problemi fino alla data dell’appuntamento. Se la scadenza è superiore a un mese, possiamo essere penalizzati se veniamo sorpresi alla guida del veicolo.

Nel caso in cui il veicolo non superi l’ITV, dovremo effettuare le riparazioni necessarie e superare nuovamente l’ispezione. Se il veicolo è immobilizzato, dovremo trovare un carro attrezzi per portarlo in officina ed effettuare le riparazioni necessarie.

Posso guidare con la prova di aver fissato un appuntamento?

No, la prova di aver richiesto un appuntamento non ci autorizza a circolare con l’ITV scaduto. Possiamo circolare senza sanzioni solo se l’ITV è scaduto da meno di un mese e abbiamo un appuntamento precedente per superare la revisione.

In breve, viene presentato come importante che l’ITV sia una revisione obbligatoria che dobbiamo superare periodicamente per garantire la nostra sicurezza e ridurre l’impatto ambientale. Se il nostro ITV scade, dobbiamo fissare un appuntamento il prima possibile e non circolare con il veicolo fino a quando non abbiamo superato l’ispezione, per evitare sanzioni economiche e legali.

Torna in alto