Cosa succede se un’azione viene cancellata

Salve a tutti, benvenuti nel nostro spazio virtuale. Nell’articolo di oggi, approfondiremo Cosa succede se un’azione viene cancellata

Le azioni sono titoli che rappresentano una parte aliquota del capitale sociale di una società. Quando acquistiamo un’azione, diventiamo azionisti e otteniamo il diritto di partecipare alle decisioni importanti della società e ricevere parte dei suoi utili sotto forma di dividendi. Ma cosa succede se un titolo viene delistato? In questo articolo risponderemo a questa domanda e ad altre domande frequenti su questo argomento.

Cosa significa eliminare un titolo dalla quotazione?

Delisting di un titolo significa rimuoverlo dalla borsa in cui è quotato. Quando una società decide di revocare le proprie azioni dalla quotazione, queste non possono più essere negoziate in borsa e gli azionisti possono venderle solo sul mercato secondario o direttamente.

I motivi per cui una società può decidere di revocare le proprie azioni dalla quotazione sono molto vari. Potrebbe essere perché la società è stata acquistata da un altro e si è fusa, perché ha smesso di soddisfare alcuni requisiti del mercato azionario, perché ha subito una crisi finanziaria, tra gli altri.

Cosa succede se possiedo azioni di una società revocata dalla quotazione?

Se possiedi azioni di una società che viene revocata dal listino, non preoccuparti, non le perderai. Le azioni rimarranno tue e potrai continuare a venderle sul mercato secondario o direttamente. Tuttavia, occorre tenere presente che il valore di queste azioni potrebbe risentire del delisting, in quanto non essendo quotate in borsa, potrebbero essere meno liquide e il loro prezzo potrebbe scendere. Inoltre, la società non sarà più tenuta a presentare informazioni finanziarie al mercato, quindi potrebbe essere più difficile conoscerne la reale situazione.

Cosa succede se un'azione viene cancellata
Potresti essere interessato a  Cosa succede se la tua anima gemella è sposata

Cosa succede ai dividendi di una società che effettua il delisting?

Se una società viene cancellata dalla quotazione, gli azionisti continueranno ad avere diritto a ricevere dividendi, fintanto che la società avrà utili e deciderà di distribuirli. Tuttavia, come abbiamo già accennato, non essendo quotata in borsa, può essere più difficile conoscere la situazione finanziaria della società e la sua capacità di distribuire dividendi.

Cosa posso fare se possiedo azioni di una società revocata dalla quotazione?

Se possiedi azioni di una società cancellata dalla quotazione e non vuoi rimanere azionista, puoi venderle sul mercato secondario o direttamente. Nel mercato secondario devi trovare acquirenti disposti ad acquistare le tue azioni, mentre nelle vendite dirette devi trovare un acquirente interessato ad acquistare le azioni che possiedi.

È importante tenere presente che non essendo quotati in borsa, il prezzo delle tue azioni potrebbe essere inferiore rispetto a quando erano quotate. Inoltre, devi considerare che nella vendita diretta potresti avere meno garanzie rispetto al mercato secondario, quindi devi assicurarti di farlo con persone di fiducia.

Ricapitolazione

In questo modo, se una società decide di delistare le proprie azioni, queste continueranno ad essere tue e potrai continuare a venderle sul mercato secondario o direttamente. Tuttavia, occorre tenere presente che il valore di queste azioni potrebbe risentire del delisting e che potrebbe essere più difficile conoscere la situazione finanziaria della società. Se decidi di vendere le tue azioni, dovresti cercare acquirenti disposti ad acquistarle sul mercato secondario o direttamente. Ricorda che nella vendita diretta puoi avere meno garanzie rispetto al mercato secondario, quindi devi assicurarti di farlo con persone fidate.

Torna in alto